Stampa 3D da remoto tramite OctoPrint

Un comodissimo strumento per gestire da remoto la nostra stampante 3D è OctoPrint, una applicazione per sistemi Linux che consente di gestire tutte le funzioni da una interfaccia web o da applicazione per smartphone

Metodo 1: Installazione da nuovo su Raspberry Pi

questo è il metodo più semplice con cui iniziare, è possibile infatti scaricare da questa pagina il file IMG pronto da trasferire su memory card (ad esempio tramite RUFUS) e avviarlo direttamente. se usiamo una connessione wifi, una volta estratta l’immagine basta modificare il file octopi-network.txt e consigurare la nostra rete, altrimenti inseriamo solamente l’indirizzo IP che vogliamo usare o lasciamo il file così com’è per usare il DHCP. i dati di accesso di default sono “pi” e password “raspberry“. Per accedere all’interfaccia grafica basta aprire un browser e puntare all’indirizzo IP configurato.

Metodo 2: Installazione da APT

  1. Installare Python 2.7 con pip e virtualenv.
  2. Ottenere i sorgenti software abbiamo due alternative:
    1. source repositorygit clone https://github.com/foosel/OctoPrint.git
    2. scaricare l’archivio archive of the current stable version da Github e decomprimendolo
  3. Creare un area virtuale accessibile solo dal nostro utente: virtualenv venv
  4. e installare OctoPrint dentro all’area virtuale ./venv/bin/python setup.py install
  5. Poi basta avviare OctoPrint con il comando ./venv/bin/octoprint o tramite percorso assoluto /path/to/OctoPrint/venv/bin/octoprint

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *