Avventura nella stampa 3D

Dato che sono curioso come una scimmia e mi piace sperimentare mi sono lasciato tentare da un’offerta di GearBest su una stampante 3D in kit di montaggio: la Anet A8, il cui prezzo varia tra i 100 e 150€ , ma con una discreta qualità di stampa. Quindi dopo averla ordinata (e con qualche scherzetto da parte del corriere…) l’ho subito assemblata e messa alla prova.

Di base è già pronta a stampare ma da buon smanettone ho deciso di sperimentare qualche upgrade, ho montato un alimentatore da 30A switching, cambiato cavi e connettori del letto usando cavi siliconati e saldandoli direttamente sul letto, installato delle strisce led bianche per illuminare l’area di stampa e due mosfet, uno per il letto e uno per l’estrusore, oltre ad aver aumentato la sezione dei cavi di alimentazione a 2.5mm.

 

 

Il filamento l’ho acquistato in un negozio locale, chiamato Stampa 3D Mantova a circa 20€ e il risultato è decisamente piacevole



Il prossimo upgrade in arrivo a breve è il letto in vetro borosilicato, regalatomi come scarto da una ditta locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *