Guida introduttiva al WSPR: Cos’è e come si usa?

Negli ultimi giorni mi sto divertendo a sperimentare un “nuovo” (per me) modo digitale: il WSPR.

In realtà non è un modo digitale come il CW, il PSK o altro, non prevede un QSO tra due operatori, WSPR è l’acronimo di Weak Signal Propagation Report, ovvero un modo di emissione grazie al quale utilizzando potenze irrisorie (si parla di pochissimi watt, se non milliwatt) è possibile fare il giro del mondo, il sistema è particolarmente utile al fine di monitorare la propagazione delle onde radio.

Il software WSPR si trova a questo indirizzo, è sufficiente scaricarlo ed installarlo, la procedura ci configurazione è semplicissima:

  • Nella barra dei menù sotto la voce “Setup” bisogna inserire i dati della propria stazione, nominativo e locator (a 6 caratteri)
  • Nel caso si utilizzino più dispositivi audio bisogna selezionare la fonte di ingresso e di uscita
  • La potenza in trasmissione va inserita in base a quella impostata sul trasmettitore, per il WSPR deve necessariamente essere inferiore a 5W (di solito si sta dai 100mW fino ai 2W)
  • A seconda del modello della propria radio è possibile configurare diverse opzioni di PTT o il comando via CAT
  • Nel menù “Band” impostiamo la banda su cui vogliamo lavorare (i 30 metri sono la frequenza maggiormente utilizzata), e sul nostro trasmettitore dovremo impostare la stessa frequenza mostrata nel campo a sinistra (la voce “Dial” – se si usa il CAT la frequenza verrà impostata automaticamente)

jkbnfm

  • ora dovremo regolare il livello dell’uscita audio del nostro RTX finchè nell’angolo in basso a sinistra del programma non appare la scritta: “RX Noise: 0dB” (non sempre è possibile ottenere la precisione assoluta, se anche dovesse risultare valori molto prossimi allo 0 andrà bene uguale)
  • nella barra al centro dello schermo dobbiamo selezionare ogni quanto trasmettere, l’indicazione lungo la barra è in percentuale, ad esempio se scegliamo 20% significa che trasmetteremo una volta ogni 10 minuti (la trasmissione dura 120 secondi, anche per questo è bene scegliere una potenza irrisoria)
  • se siamo sicuri di aver impostato tutto giusto possiamo togliere la spunta dalla voce “Idle” e il programma dovrebbe iniziare a ricevere, ogni due minuti vedremo la schermata in alto aggiornarsi e dopo un po’ dovrebbe anche partire la trasmissione

Se tutte le impostazioni ora sono a posto nella parte alta della schermata dovremmo vedere ogni 2 minuti aggiornarsi la finestra con ciò che sta ricevendo la nostra radio, se tra questi segnali è presente il beacon di un altra stazione ci verrà mostrato un elenco nel box in basso a destra. Se vogliamo che le stazioni da noi ricevute vengano inoltrate sui database di WSPR dovremo spuntare nella parte alta la voce “Upload Spots”.

Se tutto è andato per il verso giusto dopo qualche secondo dalla fine della nostra trasmissione dovremmo iniziare ad apparire sulla mappa di WSPR e nell’elenco delle stazioni ricevute.

 

Ieri ho fatto delle prove usando il mio IC7300 con 800mW di potenza in uscita ed un dipolo dei 40m accordato per i 30, i risultati sono stati strabilianti:

14680555_1098633510185073_8587299277763355234_n

14729287_1098633513518406_5429955574616134629_n

14671362_1098633293518428_9166516182482117265_n

con meno di un watt in due ore sono stato ricevuto da oltre 150 stazioni, di cui buona parte in tutta l’europa, un canadese ed un americano

Post Disclaimer

Creative common license BY-NC_SA

Informazioni Importanti

Le informazioni contenute in questo articolo sono di carattere informativo e rispecchiano le opinioni personali del autore. Tutte le guide nel sito vengono proposte "as it is" puramente a scopo didattico. L'utente che accetta di seguirne i passaggi si assume ogni responsabilità in caso di guasto/malfunzionamento o altro problema come conseguenza della modifica.

Nei post di iu2frl.it posso includere collegamenti a rivenditori. Posso ricevere una piccola commissione dal rivenditore se effettui un acquisto dopo aver fatto clic su uno di questi link. I post non sono espressamente sponsorizzati da rivenditori, editori, promotori o produttori, se non diversamente specificato chiaramente e tutte le decisioni editoriali sono prese esclusivamente dagli autori dei singoli articoli.

Tutti i contenuti vengono condivisi con licenza CC BY-NC-SA 4.0: Questa licenza consente ad altri di remixare, adattare e sviluppare i contenuti in modo non commerciale, purché accreditino l'autore originale e concedano in licenza le loro nuove creazioni con gli stessi termini. Per maggiori informazioni visitare il sito Creative Commons.

Important Informations

The information contained in this article is of an informative nature and reflects the personal opinions of the author. All the guides/tutorial on the website are offered "as it is" for educational purposes only. The user who agrees to follow the steps assumes all responsibility in case of failure/malfunctioning or other problem as a result of the modification.

In some posts of iu2frl.it I can include links to resellers. I can get a small commission from the reseller if you make a purchase after clicking on one of these links. The posts are not expressly sponsored by resellers, publishers, promoters or producers, unless otherwise clearly specified and all editorial decisions are made solely by the authors of the individual articles.

All the contents are published as CC BY-NC-SA 4.0: This license lets others remix, adapt, and build upon your work non-commercially, as long as they credit you and license their new creations under the identical terms.. For more informations please visit Creative Commons website.

4 Risposte a “Guida introduttiva al WSPR: Cos’è e come si usa?”

  1. Ciao
    Sono IZ0AXF
    Non riesco a configurare wsprnet con ic 7300 nn capisco dove sbaglio, nell elengo dei rig non ce’… te quale hai adoperato?
    Resto in attesa di una tua gradita risposta.
    Francesco IZ0AXF

    1. Ciao, ti confermo che non c’è nel elenco delle radio, la frequenza devi metterla a mano mentre il PTT riesci a configurarlo su RTS o DTR a seconda di come hai impostato la radio

  2. Grazie per la condivisione di un argomento interessante, a me fino ad oggi sconosciuto.
    Da radioascoltatore, come faccio ad ascoltare queste trasmissioni con un Tecsun pl880, se possibile?
    Grazie

    1. Ciao, puoi prelevare la BF tramite il jack cuffie del tecsun e poi mandarla al ingresso LINE-IN della scheda audio del PC. Controlla di aver correttamente sincronizzato l’orologio del PC altrimenti la decodifica non riesce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *