Espansione RX e TX Icom ID-51 (MARS Mod)

Qualche settimana fa mi ero messo sulle tracce di un pallone sonda, sono quindi uscito di casa frettolosamente, ho preso al volo il mio ID-51, una direttiva per le UHF e mi sono lanciato tra le campagne! Arrivo però sul posto, accendo la radio, passo in modalità VFO e scendo… 433, 432, 431, 430, 146… un momento, e io come li cerco ora i palloni sonda che trasmettono a 404.800MHz?!?!?!

Per fortuna internet ha la risposta, così stasera ho deciso di prendere in mano il mio mini saldatore (si, deve essere necessariamente miniaturizzato) e scoperchiare il povero malcapitato:

ATTENZIONE, SMONTARE LA RADIO O MODIFICARLA SIGNIFICA ANNULLARNE LA GARANZIA! SEGUITE LA PROCEDURA A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO, NON MI ASSUMO ALCUNA RESPONSABILITA’ NEL CASO IN CUI LA VOSTRA RADIO RIMANGA DANNEGGIATA.

Se siete consapevoli di quanto appena scritto in rosso potete proseguire a leggere, ma prima un altra domanda: avete la mano molto ferma? avete un saldatore abbastanza sottile? qui si parla di diodi grossi 0,1mm! se siete in pace con voi stessi allora buona lettura:

Vi illustro passo a passo come ho fatto sulla mia radio, se vi impegnate un attimo non potrete sbagliare.

Procedura per aprire la radio:

  • Rimuovere la batteria e l’eventuale scheda SD;
  • Rimuovere delicatamente le due manopole concentriche del VFO e del Volume tirandole verso l’alto (si sfilano dallo stelo);
  • Rimuovere l’antenna e poi svitare la ghiera che tiene in posizione il connettore SMA (può essere utile un cacciavite o una pinzetta);
  • Svitare le due viti a croce nella parte bassa del vano batterie
  • aiutandosi con un cacciavite ora è possibile rimuovere l’intera circuiteria prima sollevandola dal vano batterie e poi sfilandola verso il basso;
  • localizzare i diodi D9, D10 e D11 nella parte frontale (attorno ai tasti) e rimuoverli con il saldatore aiutandosi con un piccolo spillo (una volta sciolta la pallina di stagno su una delle due estremità il diodo si solleva senza alcun sforzo aiutandosi con lo spillo). Fate estrema attenzione a non danneggiare o dissaldare i componenti nei dintorni in quanto si tratta dei led della retroilluminazione della tastiera;
  • Una volta terminato basta seguire la procedura al contrario per sistemare il tutto.

Non sono necessari reset o altre combinazioni di tasti, appena si riaccende la modifica è già pronta a funzionare.

Ecco quali sono i diodi interessati:

id-51-mars-cap-mod_icom

id-51_mod_oficial_mars_cap-1

In particolare:

  • Rimuovendo D11 si sbloccherà la radio nella sola banda VHF (da 137 a 174MHz)
  • Rimuovendo D10 si sbloccherà la radio nella sola  banda UHF (da 380 a 479MHz)
  • Rimuovendo D9 si sbloccherà il ricevitore:
    • in AM da 108 a 137MHz
    • in FM, FMN o DV da 137 a 174MHz
    • in FM, FMN o DV da 380 a 479MHz

Ovviamente è possibile rimuovere tutti i diodi per sbloccare completamente la radio secondo quanto appena indicato

 

Nel caso la procedura non fosse chiara vi rimando al video su youtube.

P.S: Vi sconsiglio vivamente di rimuovere i diodi come indicato nel video o avrete il 99.9% di possibilità di distruggere la vostra radio, usate una buona mano ferma e un saldatore con punta molto sottile.

Post Disclaimer

Creative common license BY-NC_SA

Informazioni Importanti

Le informazioni contenute in questo articolo sono di carattere informativo e rispecchiano le opinioni personali del autore. Tutte le guide nel sito vengono proposte "as it is" puramente a scopo didattico. L'utente che accetta di seguirne i passaggi si assume ogni responsabilità in caso di guasto/malfunzionamento o altro problema come conseguenza della modifica.

Nei post di iu2frl.it posso includere collegamenti a rivenditori. Posso ricevere una piccola commissione dal rivenditore se effettui un acquisto dopo aver fatto clic su uno di questi link. I post non sono espressamente sponsorizzati da rivenditori, editori, promotori o produttori, se non diversamente specificato chiaramente e tutte le decisioni editoriali sono prese esclusivamente dagli autori dei singoli articoli.

Tutti i contenuti vengono condivisi con licenza CC BY-NC-SA 4.0: Questa licenza consente ad altri di remixare, adattare e sviluppare i contenuti in modo non commerciale, purché accreditino l'autore originale e concedano in licenza le loro nuove creazioni con gli stessi termini. Per maggiori informazioni visitare il sito Creative Commons.

Important Informations

The information contained in this article is of an informative nature and reflects the personal opinions of the author. All the guides/tutorial on the website are offered "as it is" for educational purposes only. The user who agrees to follow the steps assumes all responsibility in case of failure/malfunctioning or other problem as a result of the modification.

In some posts of iu2frl.it I can include links to resellers. I can get a small commission from the reseller if you make a purchase after clicking on one of these links. The posts are not expressly sponsored by resellers, publishers, promoters or producers, unless otherwise clearly specified and all editorial decisions are made solely by the authors of the individual articles.

All the contents are published as CC BY-NC-SA 4.0: This license lets others remix, adapt, and build upon your work non-commercially, as long as they credit you and license their new creations under the identical terms.. For more informations please visit Creative Commons website.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *