Chiusura del Radiotelescopio di Arecibo

Qualche giorno fa è uscita una notizia che mi ha lasciato veramente senza parole, dopo oltre 50 anni di servizio l’imponente radiotelescopio di Arecibo, verrà chiuso e poi smantellato.

La decisione è stata presa a seguito di due importanti collassi causati dall’età della struttura e dai recenti uragani che hanno colpito l’isola. I lievi danni dopo l’uragano Maria (fonte) erano stati riparati tempestivamente (si trattava di un danno minore alle antenne UHF, ne scrissi un articolo QUI), poi il primo cedimento strutturale era stato riportato ad Agosto 2020 (fonte) e successivamente riparato (non era una parte critica alla stabilità della struttura) e di recente, a novembre 2020 un ulteriore cedimento che ha provocato gravi danni, stavolta ad una delle strutture portanti (fonte). Ulteriori ispezioni alla struttura hanno solo che potuto constatare gli ingenti danni causati dall’età e dalle sempre peggiori condizioni atmosferiche (le stagioni degli uragani si fanno sempre più lunghe ed intense a causa del surriscaldamento globale (fonte), e di conseguenza lo staff ha dovuto prendere l’amara decisione di avviare le procedure per lo smantellamento (fonte).

sdr

L’osservatorio era stato protagonista di numerose scene di film e videogames, tra cui ricordiamo 007 e Battlefield, oltre ad un importantissimo centro di ricerca del progetto SETI (Search for Extra-Terrestrial Intelligence).

Struttura dell’osservatorio

Non possiamo che accogliere questa amara decisione e nel frattempo rileggerci con un po’ di nostalgia gli articoli scritti nelle mie visite all’osservatoio:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *