Bipoli Ideali

Il componente fondamentale di un circuito elettrico o elettronico è il bipolo. di bipoli ne esistono diversi tipi, vediamo i principali:

– Resistore
Il bipolo più noto e utilizzato è il resistore che è un bipolo lineare e passivo in quanto la sua potenza è sempre positiva. L’energia del resistore è trasformata in calore irreversibilmente per effetto Joule.

per convenzione la resistenza è definita come utilizzatore (assorbe corrente), infatti P = Vab x I, la corrente entra da uno dei morsetti del resistore.
– Generatore di Tensione
Un generatore di tensione è un dispositivo che serve a generare e mantenere una differenza di potenziale elettrico ai suoi capi (o “poli” o “morsetti”). Il generatore di tensione presenta due poli, per cui dal punto di vista componentistico si tratta di un bipolo.

In questo caso la corrente esce dal polo positivo, quindi si definisce un generatore.
le sue caratteristiche sono:

  • Impone Vab = E costante, per qualunque valore di I
  • Impone la tensione ai capi, si adatta  la corrente
  • si utilizza la convenzione del generatore
P = Vab x I -> Potenza generata dal bipolo lineare attivo.
– Generatore di Corrente
Un generatore di corrente è un bipolo che mantiene una corrente elettrica fra i suoi capi (o “poli” o “morsetti”).
Impone la corrente ai capi (I = J) costante per qualunque tensione prelevata. A differenza dei generatori di tensione, i generatori di corrente sono per lo più dispositivi ideali, utilizzati per schematizzare il comportamento di componenti elettronici (i transistor, ad esempio). La maggior parte dei generatori di energia elettrica sono meglio schematizzati da generatori di tensione, a meno che non abbiano una elevatissima resistenza interna.
– Contatto Ideale Aperto
un contatto ideale aperto non è altro che un circuito aperto.
Come contatto aperto impone I = 0 per qualunque tensione Vab che tenti di attraversarlo (tra i suoi contatti non c’è DDP).
– Contatto Chiuso Ideale (o conduttore ideale)
Un conduttore elettrico è un materiale in grado di far scorrere al suo interno la corrente elettrica con facilità.
I materiali conduttori sono caratterizzati dalla presenza di elettroni liberi nella banda di valenza degli atomi del reticolo cristallino (conduttori di prima specie) o contengono specie ioniche che si fanno carico di trasportare la corrente elettrica (conduttori di seconda specie).
il generico conduttore ideale o contatto chiuso impone Vab = 0 per qualunque corrente I che lo attraversa.
P = Vab x I = 0 x I = 0W (Bipolo Passivo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *