Avventure con cloni MMDVM


Ho acquistato la scorsa settimana da Amazon una MMDVM clone ad una cinquantina di euro, dopo qualche giorno di parolacce configurando P-Star continuava a non volerne sapere..

La parte STM32 funzionava senza problemi così come il display OLED a bordo, commutava senza difficoltà RX e TX ma non riceveva nulla e nemmeno riusciva a trasmettere.

Anche forzando l’aggiornamento tramite il comando

sudo pistar-mmdvmhshatflash hs_hat

non ne voleva assolutamente sapere (occhio che il comando funziona solo se è il modello con TCXO a 14MHz!!), analizzando i log, una volta aperta la connessione con la MMDVM appariva solamente la scritta:

E: 2019-01-11 19:11:07.808 D-Star, overflow in the D-Star RF queue

che è normalmente sinonimo di qualche problema di comunicazione nel modulo RF.

Con tanta calma in laboratorio ho iniziato a controllare i vari segni di vita di ogni circuito:

  • le linee I2C erano funzionanti
  • il quarzo a 8MHz del STM32 oscillava
  • le linee di comunicazione tra STM e ADF7021 erano funzionanti
  • il TCXO del modulo RF non voleva assolutamente saperne di oscillare, alimentazione presente ma niente segnale in uscita

Dopo aver con tanta pazienza ripassato le saldature comunque non oscillava, quindi ho deciso di dissaldare il quarzo ed ordinarne uno nuovo su internet, il modello con stesse caratteristiche e piedinatura di quello originale è il FOX924B-14.7456.

 

Precedente FA-VA5 Antenna Analyzer Successivo Propositi per il 2019 - Blog, Panadapter board e futuri progetti

Lascia un commento